top of page

Comunicato Stampa


La Cracking Art torna alla Cogne Acciai Speciali


Dopo l’esperienza positiva dell’anno scorso con il progetto “Regen’Art”, continua la collaborazione tra Cogne Acciai Speciali e Cracking Art.

Anche quest’anno, a partire da dicembre fino a giugno 2024, il nostro stabilimento sarà abbellito da animali colorati realizzati in plastica riciclata.

Il legame tra Cogne Acciai Speciali e Cracking Art nasce dalla condivisione nella capacità di realizzare un prodotto partendo dalla rigenerazione del materiale riciclabile: per la Cracking Art la plastica, per noi l’acciaio.

Aprire nuovamente i nostri spazi industriali alle opere della Cracking Art rappresenterà quest’anno anche una grande opportunità per la città di Aosta, dato che gli animali in plastica saranno tutti visibili dall’esterno.

Un regalo per l’intera comunità, e ringraziamo il comune di Aosta per aver fornito il patrocinio a questa iniziativa.

“Con immenso piacere apriamo di nuovo le porte della nostra azienda alle opere d’arte della Cracking Art” commenta il Direttore Generale della Cogne Acciai Speciali Monica Pirovano. “Questa collaborazione, oltre che un modo per abbellire il nostro stabilimento, rappresenta una sinergia di valori e progetti comuni tra noi e il movimento Cracking Art. A differenza dell’anno scorso – continua Monica Pirovano – tutte le opere che installeremo saranno visibili dall’esterno, proprio perché il nostro intento non è più solo quello di omaggiare la comunità del personale che lavora in Cogne, ma anche quello di fare un regalo all’intera comunità aostana”.

bottom of page